null Sorana

Il territorio

Sorana (Pescia, Pistoia)

La zona interessata è quella denominata “Svizzera Pesciatina”, più anticamente chiamata Valleriana, che si estende sull'Appennino Pistoiese, ai margini del comune di San Marcello-Piteglio, e occupa gran parte dell'area montana del comune di Pescia.

PT
Sorana

È costituita da dieci caratteristici paesi chiamati anche le dieci castella della Valleriana e bagnata dall’omonimo fiume Pescia.
Il nome Svizzera Pesciatina si attribuisce (forse arbitrariamente) all’economista, storico e critico letterario svizzero Simondo Sismondi che ne avrebbe riconosciuto una somiglianza con i monti della Svizzera.
Tra le evidenze culturali della Svizzera Pesciatina si ricorda il Centro di documentazione della carta e l'antica cartiera "Le Carte" a Pietrabuona, primo paese che si incontra tra i dieci, e il "Museo Storico Etnografico del Minatore e del Cavatore" a Vellano, capoluogo storico della zona Sorana è invece un antico borgo a pianta ellittica sulle pendici del Monte Petritulo, prende il nome dalla rocca(oggi ne rimangono soltanto alcuni resti), un tempo detta "sovrana" per la sua posizione dominante la vallata.
Sorana è nota per la produzione del Fagiolo di Sorana (IGP- indicazione geografica protetta) , un particolare tipo di fagiolo dal gusto delicato.

La cooperativa

Condividi