null Dispensa Montana
Le cooperative

Dispensa Montana

Il territorio

LU
Fabbriche di Vergemoli
Fabbriche di Vergemoli (Fabbriche di Vergemoli, Lucca)

Fabbriche di Vergemoli, è un comune della Garfagnana, costituito nel 2014 dalla fusione di due comuni, Fabbriche di Vallico e Vergemoli.

Scopri il territorio

Il progetto

Il progetto “Vergemoli vive“ si sviluppa su più campi di applicazione: sviluppo di economia locale in ambito di ricettività sostenibile (albergo diffuso e ostello); servizi informativi in ambito turistico; ripresa di attività commerciali come la riattivazione della bottega a palazzo Roni e la vendita di materie prime come legname; sostegno alla filiera corta agro pastorale; servizi per attività turistica outdoor (Grotta del Vento, parchi avventura, escursionismo apuano, percorsi storici, variante via Francigena); mantenimento del territorio attraverso la pulizia di sentieri, spazi pubblici e piazze; integrazione di servizi agricolo/turistici con consegne a domicilio e strutture recettive prodotti Km 0.
Tra servizi alla popolazione sono previsti: servizi a domicilio per farmaci e prodotti postali; formazione; accesso ai servizi informatici e nuove tecnologie con riattivazione dei punti Paas; attività ricreative, animazione culturale, interventi per la valorizzazione dell'identità locale (Mappa di Comunità);servizi di mobilità e trasporto.
L'intervento consiste nel completamento e razionalizzazione di un progetto già avviato dall'Ecomuseo delle Alpi Apuane con la creazione all'interno del Palazzo Roni della casa della comunità e identità e di un ostello, progetto che porterebbe, proprio grazie alla creazione della Cooperativa di comunità, ad una migliore razionalizzazione affidando alla Cooperativa di comunità, la gestione del Palazzo Roni, degli ex uffici comunali e del teatrino parrocchiale, spazi che necessitano di interventi manutentivi.
La restituzione degli spazi alla comunità, per la gestione e cura dei beni comuni, sarà accompagnato da interventi di animazione territoriale con la promozione di cultura e arti identitarie come la narrazione orale in ottave, uno degli elementi che potranno costruire quella che verrà definità la “Mappa della comunità” per la rivalorizzazione delle tradizioni e costumi locali.

Condividi

La cooperativa

I contenuti testuali e multimediali di questa sezione del sito sono sotto la cura e la totale responsabilità del soggetto gestore della pagina della cooperativa. 

Per le policy d'uso della piattaforma, consultare la pagina: open.toscana.it/privacy