null Il 19 luglio al Giglio l’Assessore regionale Bugli ha incontrato i soci di Laudato sii

Il 19 luglio al Giglio l’Assessore regionale Bugli ha incontrato i soci di Laudato sii

19 luglio

Il recupero di quell'agricoltura , con l'acquisto e la messa a norma dell'unico frantoio dell'isola; tre ettari di terreni in comodato, coltivati a vite e frutteti, la volontà di rilanciare la pesca e l'ittoturismo con l'acquisto di una piccola barca, questi gli obiettivi della cooperativa LaudatoSii

Si veda alcuni articoli:

da Toscana Notizie : Pesca, ittoturismo ed agricoltura: i progetti della cooperativa "Laudato Sii" all'isola del Giglio
<< Quella terrazza naturale che si affaccia sul mare, dove comprare ma anche mangiare il pesce appena pescato, già da sola rallegra l'animo ed è un'idea capace di creare qualche posto di lavoro, anche in inverno quando sull'isola non ci sono turisti e rimangono solo i gigliesi. ...>

...continua a leggere…

Da MET News dalle Pubbliche Amministrazioni della Città Metropolitana di Firenze:

Cooperative di comunità, Bugli il 19 luglio al Giglio per incontrare i soci della "Laudato sii" ...leggi l’articolo

<<Pensi al Giglio e vedi il mare: cristallino, invitante. Ma l'isola, fatta di tre borghi davanti all'Argentario, è un monte che si alza per cinquecento metri sul mare e non è solo spiagge e calette. A Castello, il centro dell'isola dove in inverno si concentrano gli abitanti, il vento spesso fischia attraverso le finestre. …

...continua a leggere....

Da Gonews.it :

Isola del Giglio tra pesca e ittoturismo grazie alla cooperativa Laudato Sii

...leggi l'articolo....

I contenuti testuali e multimediali di questa sezione del sito sono sotto la cura e la totale responsabilità del soggetto gestore della pagina della cooperativa. 

Per le policy d'uso della piattaforma, consultare la pagina: open.toscana.it/privacy