null LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE E MONTANE

LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE E MONTANE

06 ottobre

Programma della GIORNATA di STUDIO - Complesso di S. Agostino, Cortona (Ar)

9:30-17:00

L'evento nasce dalla collaborazione tra il Progetto LIFE Granatha e la Cooperativa Fabbrica del
Sole, entrambi impegnati nella valorizzazione economica, sociale ambientale delle comunità rurali e
delle aree interne.
La giornata di studio ha l’obiettivo di promuovere, attraverso tavoli di discussione e confronto, il
rilancio economico, sociale e culturale delle aree interne, non viste più come realtà marginali, ma
come territori ricchi di natura, cultura e comunità, custodi di saperi e tradizioni, dove sperimentare
nuovi modelli di sviluppo basati su quei caratteri distintivi visti fino ad oggi come elementi di
debolezza.

LO SVILUPPO DELLE AREE INTERNE E MONTANE

I contenuti testuali e multimediali di questa sezione del sito sono sotto la cura e la totale responsabilità del soggetto gestore della pagina della cooperativa. 

Per le policy d'uso della piattaforma, consultare la pagina: open.toscana.it/privacy

Altre notizie

Vedi tutte
16 aprile
OPEN TOSCANA
Un momento di condivisione locale di conoscenza, nell’ottica di co-progettazione di soluzioni per rilanciare il turismo lento nel post-pandemia. 
10 aprile
OPEN TOSCANA
Corso di MountainBike: dal 10 Aprile al 2 Maggio
Particolare della mostra - bambino
01 aprile
OPEN TOSCANA
La Cooperativa di Comunità “La C.I.A.” per il suo compleanno, il 3 Aprile, fa un regalo a tutta la comunità. La mini galleria d’arte E50035 presenta l’installazione site specific “PERSEVERANZA” dell’artista contemporanea Marta Bonaventura.
Paesaggio di confine
20 marzo
OPEN TOSCANA
Il progetto, vincitore del bando “Strategia Fotografia 2020” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, ha ottenuto un punteggio di 85/100 per la “Qualità, originalità e coerenza della proposta ed il rilevante interesse culturale del progetto di produzione dell'opera fotografica, tenendo conto del CV dell'autore coinvolto, dell'importanza per il patrimonio pubblico fotografico”.